Tag

blogger

É passato un po’ di tempo dall’ultima volta che ho reso testimonianza di un premio ricevuto da questo Grimorio, ma questo è un anno in cui intendo rompere con alcune tradizioni, perciò raccolgo il testimone tesomi da Usquequaque invece che ringraziare e tenere per me il mio bel premietto. 🙂

Il Blogger Recognition Award (di seguito, BRA) è un’iniziativa carina, perché al posto che sottoporre ai premiati una serie di domande a cui rispondere sposta l’attenzione sul blog e sulla fatica di mantenerlo attivo. Cercare contenuti interessanti, farsi venire nuove idee, condividerle in modo chiaro e soprattutto usare costanza nel pubblicare i propri post: sembra uno scherzo, ma non lo è! Ci vogliono più energie di quello che si direbbe, e non sempre le soddisfazioni sono immediate, ma arrivano con un po’ di esperienza. Ora bando alle ciance e vediamo quali sono le regole del BRA:

  1. Ringraziare il blogger che ti ha nominata e inserire il link al suo Blog;
  2. Raccontare la nascita del proprio Blog;
  3. Dare consigli ai nuovi blogger;
  4. Nominare altri 15 blogger ai quali vuoi passare il segno di riconoscimento;
  5. Commentare sul Blog di chi ti ha nominato e fornirgli il link al tuo articolo (anche sulla pagina Fb).

Ordunque, il punto numero 1 è stato completato con successo: ringrazio ancora Samantha per aver pensato a me e spero di mettere assieme un post soddisfacente. Passiamo al punto due, la nascita del blog.

Il Grimorio della Strega è il mio primo tentativo di blogging su questa piattaforma. Per un bel po’ di anni ho avuto un blog sul compianto Splinder, che per svariati motivi ho lasciato in sospeso (e ho poi lasciato morire assieme alla piattaforma stessa). Sono rimasta senza scrivere un post per qualche anno, ma alla fine il blogging mi ha nuovamente intrappolata tra le sue spire; il Grimorio è nato il 4 gennaio del 2012 (volete leggere il mio primo post? Eccolo) e da allora prosegue senza grosse interruzioni.

Ora dovrei fornire consigli utili ad altri blogger, che si presume siano meno esperti di chi sta su un ideale palco, col premio BRA in mano, a pronunciare un discorso di ringraziamento. Ebbene: gentili ospiti, amati sostenitori e insostituibili membri dello staff, non sento di avere dei consigli da condividere. La bellezza del blog è che l’autore lo può utilizzare come meglio crede, che voglia trasformarlo in un diario personale o in uno sprone per raggiungere un certo obiettivo. Esso può essere lo strumento per condividere la propria passione e cercare persone con interessi affini, oppure il palcoscenico per mettere in luce il proprio dilagante egocentrismo senza far male a nessuno, o ancora un modo per tirare in barca qualche soldino. Tutte queste cose vanno bene, va tutto benissimo! L’importante è – credo – essere convinti di quello che si fa, in questo caso che si scrive, e metterci passione.

E ora è arrivato il momento delle nomine, vero? Eccole qui:

  1. Primula, Ma Bohème
  2. Il Lettore Curioso
  3. MariaSte – io non sono quella ragazza
  4. All that cinema
  5. Canti delle Balene
  6. Unreliable Hero
  7. La libreria di J.
  8. La lettrice sognatrice
  9. Il viaggiator glutenfree
  10. The Anglophile Corner
  11. Donut open this blog
  12. A fox among the books
  13. Martinaway
  14. TBS – The Book Seeker
  15. Yet, another fridge magnet

Se potete, fate un giro su qualcuno dei blog (mi rendo conto che sono tanti! Scegliete i nomi che vi ispirano di più, per cominciare!): non ve ne pentirete. 😉

Annunci