Tag

,

Siamo giunti al penultimo appuntamento con la sfida di lettura di Goodreads in una bruma di stanchezza da parte della Strega, che è reduce da un periodo novembrino piuttosto indaffarato, in cui il signor Robert Galbraith mi è stato di grandissimo aiuto.

Chi è costui?
Un nuovo cliente dell’attività rambica? Il mio nuovo datore di lavoro? Un parente lontano, un fidanzato? No, signori!
Per chi non lo sapesse Robert Galbraith è uno pseudonimo utilizzato da una scrittrice che forse conoscete anche voi, tale J.K. Rowling, per scrivere una serie di romanzi gialli incentrati sulla figura del detective Cormoran Strike, che io adoro moltissimo e di cui non potrò mai più fare a meno.

Ho letto tutti e tre i romanzi della serie (Il Richiamo del Cuculo, Il Baco da Seta e La Via del Male) nel mese appena trascorso, cercando di centellinarli in vista dei mesi che mancano alla pubblicazione del quarto volume, ma invano. Li ho divorati tutti e non mi dispiacerebbe riprenderne la lettura da capo!

Riflettendo sui romanzi e mente più o meno fredda, mi accorgo che quello che mi ha affascinato di più è ciò che mi è rimasto nel cuore anche dei volumi di Harry Potter: l’assoluta scioltezza narrativa dell’autrice, il suo linguaggio semplice e provvisto di un’ironia lievemente sottesa, ma mai messa in mostra. E i personaggi! Personaggi a tutto tondo, dalla vittima al carnefice, passando per quelli secondari di supporto fino ad arrivare al signor Strike e alla sua giovane assistente, Robin Ellacott, una delle figure femminili più riuscite degli ultimi tempi.

Non oso raccontarvi nulla delle trame dei libri, perché lo spoiler sarebbe veramente un peccato mortale in questo caso. Non posso fare altro che consigliarvi la lettura dei volumi di questa serie, se ancora non l’avete fatto, o esortarvi a dirmi che ne pensate, se invece avevate incontrato Cormoran prima di me.
Coraggio, sono curiosa? Quale delle tre indagini vi è piaciuta di più? Eravate riusciti a capire chi era l’assassino? Qual è il vostro personaggio preferito??