Tag

, , , ,

Sono in partenza, signore e signori, alla volta di un meraviglioso teatro in cui andrò a vedere un altrettanto (spero) meraviglioso Hamlet, del mio amato Shakespeare.

Che volere di più?
Al momento… tutto. Dopo un buon periodo di esaltazione totale per la partenza, sono sprofondata nel solito attimo di crisi pre-viaggio, che generalmente mi lascia solo quando arrivo in aeroporto. O in stazione, al porto. Insomma, avete capito.
In questi momenti penso a tutto quello che potrebbe andare storto durante il viaggio, mi vengono in mente decine di dubbi e insicurezze che non hanno senso logico (sapete che sono puntigliosa, no? Io pianifico TUTTO!), immagino eventi e situazioni che mai si verificheranno nella realtà, o almeno lo spero. Nel frattempo, mi attivo per continuare a fare tutto quello che ci si aspetta dalla sottoscritta, contrattazioni con il tipografo comprese e a sembrare il più normale possibile, per i miei standard, certo.
Credo sia la mia versione particolare di crisi di panico.

Ad ogni modo, questo breve post è per dirvi che per un tre o quattro giorni non godrete del beneficio della mia presenza, né sul blog né, temo, sul mio adorato Twitter. A meno che non riesca a scroccare una rete wireless pubblica. Oh, una ci spera.😉

A presto!