Tag

, ,

Pargola mi chiede se può farmi una domanda.
Considerato che sono di fronte a lei proprio per spiegarle vari concetti relativi al suo programma scolastico, rispondo che sì, può.

Ecco, perché io in letteratura non ho capito questa cosa delle Farine del Male…

Io strabuzzo gli occhi, per un momento penso di non aver sentito bene; magari è un mio personalissimo lapsus da celiaca, magari è vero che sono così puntigliosa riguardo a quello che mangio perché ho un problema nell’accettare la mia patologia… Devo saperlo, chiedo ulteriori precisazioni.

Ma sì, quello di quell’uomo francese tanto triste, Fleurs du Mal… Fleurs vuol mica dire farina in inglese?

… Non so se disperarmi perché non ha azzeccato nemmeno lo spelling corretto o perché, se l’uomo tanto triste (sic!) era francese, non si capisce perché abbia dovuto scrivere poesie in inglese.