Tag

pagfb

Ebbene sì, signori, quello che vedete qui sopra è proprio quello che sembra. C’è ancora qualcuno, tra voi, che trova interessante ciò che scrivo. E io ne sono ovviamente felicissima!!
Prima di partire in quarta e rispettare il regolamento del Liebster Blog Award, però, ci tengo a ringraziare Alessia per avermelo conferito. Grazie, grazie grazie! ^^

E ora torniamo a noi. Cosa prevede il Liebster

  • Raccontare 11 cose che mi riguardano
  • Rispondere a 11 domande che Laura mi ha rivolto
  • Scrivere 11 nuove domande per chi nominerò a mia volta
  • Invitare 11 blog che apprezzo a ricevere lo stesso premio

Undici cose di me? Così poche?? Mica semplice. Cominciamo…

  1. Ho una gravissima e tragica dipendenza da libri. Un amico me ne ha passati alcune centinaia, in formato elettronico e tutti in una volta, ma spesso mi sembrano ancora pochini.
  2. Dopo la dipendenza da libri, arriva quelli da film. Ma solo in lingua originale, che il doppiaggio italiano si rivela continuamente in grado di sorprendermi: mica l’avrei detto che il concetto di “essere scadente” avesse così tante sfumature.
  3. Il cinema italiano di oggi, io, lo detesto. Non parlatemene, non chiedetemi di accompagnarvi al cinema.
  4. Adoro i vecchi film americani e ho una passione smisurata per Yul Brynner. Se non avete idea di chi sia, cercatevelo su Google.
  5. Vivo a Milano con Rambo, la Genitrice e una gatta dagli occhi verde giada, che porta il nome di una stella. 
  6. Il soprannome “Rambo” per mio padre non è farina del mio sacco; l’ha inventato Spideraunt e io non le ho mai pagato i diritti d’autore.
  7. Guardo ogni sport possibile e immaginabile, parlo di ogni sport possibile e immaginabile. Posso anche andare a vanti per un tempo considerevole, e credo dobbiate esserne a conoscenza, prima di farmi domande su questo argomento.
  8. Ehm…sì, tra le mie dipendenze c’è anche Twitter. Ma ne posso uscire quando voglio, ve l’assicuro. #comeno
  9. Amo l’ironia, tendo al cinismo e al sarcasmo. Cerco con tutte le mie forze di trattenermi, se sono in pubblico, ma sfortunatamente non sempre mi riesce. Alcune persone mi ispirano, in questo senso, più di altre e -di nuovo, sfortunatamente -si tratta di quelle con cui sono più a contatto.
  10. Il cinismo e il sarcasmo del punto 9 mi hanno procurato un paio di problemi col prossimo, che probabilmente non avrei avuto senza queste mie particolari doti. O forse li avrei avuto lo stesso, ma ne sarei venuta fuori con meno stile.
  11. C’è gente che ritiene fermamente che io sia timida, in realtà sono piuttosto socievole; da qui a raccontare i miei affari a qualcuno, e a fidarmi di questo qualcuno, passa un oceano, però. “Socievole” non è sinonimo di “boccalone”.

…Per rispondere alle domande di Alessia…

  1. Caffè o cioccolato? Rigorosamente caffè. Ne ho bisogno.
  2. Frutta o verdura? Verdura, ma la scelta è ardua. ^^
  3. Dolce o salato? Entrambi. E piccante, non dimentichiamo il piccante!
  4. Rock o classico? Di nuovo, entrambi.
  5. Chitarra o pianoforte? Pianoforte
  6. Mouse o tastiera? tastiera, che il mouse occupa spazio.
  7. Cani, gatti, criceti, pappagalli o tartarughe? miiiiaaooooo! (la risposta mi sembra chiara)
  8. Fiori o cactus? il fiore di cactus? 😛
  9. Rose o girasoli? Rose.
  10. Orgoglio e pregiudizio o ragione e sentimento? Darcy forever.
  11. Bach o Beethoven? Beethoven.

E’ arrivato il momento di assegnare i premi… Dei, non so se riuscirò a trovare ben 11 blogger degni di questo onore, però ci provo! ^^

  1. Cito per prima Alessia, per ringraziarla di nuovo per il premio e perchè sento che riproporrò presto qualcuna delle sue ricette. Interessante la nuova paginetta del suo blog: non celiaci, fateci un giro!
  2. Al numero due, cito la vip tra i blogger che seguo. Sweetie, recentemente pubblicata, è più in forma che mai! Io vi ho avvisati…
  3. Chi se non ToWriteDown potrebbe proporvi degli interessanti esercizi per allenare la mente? Ecco, appunto. Prendete nota del suo indirizzo. 😉
  4. Si è recentemente trasferita nel suo personalissimo sogno bucolico. Attendo suoi aggiornamenti. Lif3andotherthings.
  5. La Cucina della Strega. Tra colleghe…
  6. Stories from the Underground.
  7. Last but not least, che le tradizioni vanno rispettate, Aries. Mi ha passato centinaia di libri, insomma! E, a ben vedere, mi ha procurato anche il reader… La mia dipendenza da lettrice incallita mi darebbe molti più problemi senza la sua generosità. ^^

Ho tentato, ma non ce l’ho proprio fatta a trovare altri quattro blogger cui conferire questo premio. Me li abbonate? 😛
Suvvia, se non siete stati citati consolatevi. Potete sempre risparmiarvi di rispondere alle domande che riporto qua sotto!

  1. Qual’è la tua città del cuore? (il “perchè” non è obbligatorio, ma sempre gradito ^^)
  2. Libri o cinema?
  3. Bambino, giovane rampante, maturo o vecchio?
  4. Rigoletto o Cavaradossi? (approfittatene per imparare qualcosa: tra l’altro, sono i protagonisti di due store meravigliose!)
  5. Già che parliamo di storie, qual’è la tua preferita?
  6. Se fossi un animale, sarei…
  7. Biancaneve o Strega Cattiva?
  8. Il tuo sogno nel cassetto?
  9. …e quello troppo grande per un semplice cassetto?
  10. Perchè hai deciso di tenere un blog?
  11. Stai riuscendo a scrivere di ciò che vorresti?

Oh, io attendo risposte, eh! ^^

Annunci