Giro di Boa – Reading Challenge

Tecnicamente, mancherebbe un libro al giro di boa effettivo, ma non state mica lì davanti ai vostri pc per spaccare il capello in quattro, no? Appunto.
Orbene, un altro mese del Goodreads Reading Challenge è passato, portando con se una bella fila di simpatici volumi che mi hanno fatto compagnia in 30 giorni non tanto facili. Mica facile continuare a leggere quando i clienti e Rambo reclamano le tue attenzioni, acquisisci una nuova pargola – quasi più capretta delle altre, per di più – e il Socio torna a farsi vivo quando non dovrebbe! Mi piace però scrivere che tutto si è risolto, se non nel migliore dei modi, di certo in quello più conveniente per la Strega del vostro cuore (oh, io ci spero! :P).

Ma bando alle ciance, questi sono i libri che ho letto in aprile.

- “Athos – Vita, avventure segrete e morta presunta di un personaggio”, Alberto Ongaro. Non avevo mai letto nulla di questo scrittore e quindi non saprei dire se è veramente un uomo di talento o se gli è capitato di pura fortuna di scrivere un romanzo così bello. Fatto sta che ne ho adorato ogni singola pagina, mi sono immersa nella malinconia che ne impregna ogni parola quasi come se non dovessi fare più ritorno. Leggetelo anche voi e poi ditemi se non è vero, io rimango qui ad attendere le vostre opinioni.

- “Il Discepolo”, Elizabeth Kostova. Mah, non mi ha detto granché. Anzi, ho trovato alcune parti del romanzo piuttosto lente. Finirlo è stata una faticaccia.

- “Julius Caesar”, William Shakespeare. Il mio amato Will! Detto francamente, non credo ormai che rinsavirò dal mio loop shakespeariano: portate pazienza. Tornando a quest’opera, si tratta di una delle mie preferite in assoluto e mi fa sempre piacere rileggerla, soprattutto in un periodo in cui qualche consiglio politico mi è tornato molto utile.

- “Coriolanus”, William Shakespeare. Terminate le due riletture e mezza (l’ultima solo dei passaggi sottolineati), doverosissime considerando che non avevo mai letto questa tragedia prima e che ho fatto male, malissimo! “Coriolanus” dallo scorso mese è entrato di diritto nell’Olimpo dei miei drammi preferiti, perché è inquietante come le dinamiche e la crudeltà della vicenda siano ancora attuali – molto più che in altre opere di Shakespeare! -, perché la singolare innocenza di Coriolano mi ha colpita molto e la crudezza di chi gli sta intorno ancora di più. Da leggere.

- “Stupore e Tremori”, Amélie Nothomb. Interessante racconto sulle barriere culturali e sull’incomprensione, scritto nel meraviglioso stile della Nothomb. Anche i più lenti nella lettura non troveranno difficoltà a concluderlo in una giornata.

- “Sulla Violenza”, Hannah Arendt. Ecco, questo particolare libro, invece, potrebbe risultare difficile da concludere in un mese. E’ un trattato complicato e complesso, con svariate citazioni di eventi politici e testi filosofici per cui è necessario fare qualche ricerca. Si tratta comunque di un’opera interessante, che concordiate o meno con la Arendt.

 

Ed eccoci quindi giunti al soleggiato (almeno spero) maggio, che immagino porterà nuovi libri da leggere, magari all’aperto e in qualche favoloso angolino di Milano che ho scoperto nelle settimane passate e di cui forse vi parlerò in futuro… Nel frattempo, rimango in attesa di vostre opinioni o commenti sui libri che ho letto, e anche di consigli per ampliare la mia già chilometrica coda di lettura: i libri non sono mai troppi, signori. ;)

About these ads

2 thoughts on “Giro di Boa – Reading Challenge

  1. Amélie Nothomb mi piace molto, anche se questo non lo conoscevo. Vorrei invece vedere il film- documentario su Hannah Arendt che era uscito poco tempo fa! E, come sempre, vorrei riuscire a leggere così tanto! ;-)

    • Se ami la Nothomb, ti consiglio doppiamente il libro che ho letto. ^^ Il film sulla Arendt interessava anche me, ma sembra che non sia più fuori al cinema, purtroppo.

      Dai, che il tempo per immergerti nella lettura lo troverai! ;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...